Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Federazione Gomma Plastica
     

Circolare N. 253 - 08/09/2021

La gestione legale delle cause di forza maggiore: presentazione di una linea guida a supporto delle imprese trasformatrici di materie plastiche associate alla Federazione

Le cause di forza maggiore che hanno interessato con sempre maggiore importanza le aziende della trasformazione delle materie plastiche hanno spinto EuPC ad adottare una serie di interventi a supporto delle associazioni aderenti e delle imprese rappresentate per la risoluzione delle criticità derivanti dalle mancate forniture di materie prime e i conseguenti problemi di consegna delle merci verso i propri clienti.

Oltre all’attivazione di una portale per il monitoraggio delle cause di forza maggiore (il riferimento è alla piattaforma “Polymers for Europe Alliance” a cui si accede, previa registrazione, attraverso il seguente link:   https://www.polymercomplyeurope.eu/pce-services/polymers-europe-alliance) EuPC ha di recente predisposto, attraverso il coinvolgimento di uno studio legale, un documento riportante indirizzi e raccomandazioni per una gestione efficace delle cause di forza maggiore indirizzato alle aziende della trasformazione delle materie plastiche.

Il documento, che si riporta in allegato nella sua versione originale e in quella tradotta, si compone di quattro parti così come di seguito riassunte:

1° parte: Dichiarazione di forza maggiore da parte del fornitore (punto 1 e sottocapitoli)

Questa parte è suddivisa in una premessa e in tre passaggi (step). Nella premessa viene riportata una descrizione delle condizioni che regolano le cause di forza maggiore e la loro rilevanza nei contratti di fornitura. Nei passaggi successivi sono riportati:

  • i punti che devono essere chiariti con il proprio fornitore nel momento in cui lo stesso dichiara cause di forza maggiore che impediscono o riducono le forniture previste da contratto.  Il fornitore è invitato a dare oggettività alla causa di forza maggiore dichiarata che deve rispondere ai criteri descritti in premessa;
  • le informazioni su come poter richiedere al proprio fornitore le quantità disponibili in considerazione della posizione dello stesso sul mercato e di quanto previsto dal contratto di fornitura;
  • un elenco della documentazione necessaria che dovrà essere prodotta per chiedere al proprio fornitore un risarcimento danni nel momento in cui viene appurata una dichiarazione di causa di forza maggiore inesistente

2° parte: Dichiarazione di forza maggiore verso i propri clienti (punto 2)

Questa parte riporta informazioni su come gestire le cause di forza maggiore con i propri clienti con richiamo agli aspetti cui prestare attenzione e tra questi le richieste di risarcimento danni.

 

3° parte: Come gestire le cause di forza maggiore nei contratti di fornitura (punto 3 e sottocapitoli)

Questa parte descrive in modo dettagliato come gestire le cause di forza maggiore nell’ambito dei contratti di fornitura rispettivamente con i fornitori e con i propri clienti attraverso l’introduzione di clausole che descrivano in modo puntuale i diritti e doveri delle parti contraenti. Una sezione di questa parte riporta le clausole sulle quali prestare attenzione al fine di evitare penalizzazioni nell’ambito della stesura di contratti con i propri fornitori.

 

4° parte: Esempio di lettere da trasmettere rispettivamente ai propri fornitori e ai propri clienti per la gestione delle cause di forza maggiore

 

Il documento, seppur di carattere generale, fornisce alle imprese la consapevolezza sugli aspetti cui prestare attenzione nella gestione delle cause di forza maggiore e raccomandazioni su come poter gestire al meglio le criticità ed evitare penalizzazioni già nella fase di stesura dei contratti di fornitura.

La segreteria di Unionplast rimane a disposizione per gli approfondimenti ritenuti necessari.

 
Via San Vittore 36, 20123 Milano, Italia T +39 02 439281 F +39 02 435432 - info@federazionegommaplastica.it - Cod. Fis. 97412210151